lunedì 1 Marzo 2021
Altre aree

    Alla CEF infissi, persiane, portoni, zanzariere…: e sconto del 50% con cessione del credito

    L'azienda artigiana di Giacomo Bandinelli, al Ferrone, vi permette di rinnovare i vostri infissi, installare un portoncino blindato, la serranda del box auto. Di proteggervi dal fastidio delle zanzare...

    Il proprietario, Giacomo Bandinelli, ha infatti previsto lo sconto del 50% con la cessione del credito a chi acquista i prodotti di CEF: persiane in alluminio, zanzariere, finestre in PVC… .

    “Abbiamo persiane in alluminio in tutti i colori – fa un esempio Bandinelli – Invece di riverniciare quelle di legno, e poi fra un po’ di tempo siete punto e a capo, le comprate nuove in alluminio e vi durano per sempre”.

    La CEF del Ferrone vi permette di rinnovare i vostri infissi, installare un portoncino blindato, la serranda del box auto.

    E, nel caso, di proteggervi dal fastidio delle zanzare. Il tutto con professionalità, la tradizione di chi è sul mercato da decenni, la garanzia del lavoro artigiano.

    Il tutto con materiali di prima qualità, una vasta scelta e la possibilità di andare incontro a tutte le misure e le esigenze.

    Non avete quindi che da contattare l’azienda ferronese e andare a cercare… l’offerta che fa per voi! Ovviamente, preventivi gratuiti.


    CEF Srl

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...