spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 28 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Era composta dal vicesindaco Joele Risaliti e da due imprenditori agricoli

    IMPRUNETA – E' rientrata in paese la delegazione imprunetina, che nell'ambito degli scambi con le città gemellate ha organizzato un viaggio a Prachatice, in Repubblica Ceca dal 27 giugno al 1 luglio. La delegazione formata da tre persone ha partecipato alla Festa del Sale, alla quale erano presenti gli altri comuni "gemelli" con Prachatice.

     

    Le delegazioni hanno partecipato ad alcune manifestazioni culturali e sociali con il sindaco ed il Parlamentare Ceco Bauer. Prima di ripartire, domenica 30, la delegazione ha colto l’opportunità di visitare il Parlamento Ceco con l’onorevole Bauer.

     

    "Il viaggio – fanno sapere dal Comune di Impruneta – come tutti gli anni, si è svolto nel rispetto e nell’amicizia che lega le nostre due città ufficialmente dal 1988, ma con un percorso di conoscenza e scambio culturale che iniziò negli anni ’60. Nella delegazione erano presenti il vicesindaco Joele Risaliti (in foto con la fascia tricolore), Leonardo Bonelli per l’Agricola Ottomani e Riccardo Di Maria per l’Azienda  Agricola Porcinaia".
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...