spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Rotary Club San Casciano Chianti, sostegno alla Pubblica Assistenza di Tavarnuzze

    Oltre 700 euro: questa è la cifra raccolta dal club nel corso della Festa d'Estate che si è svolta venerdì 22 Luglio presso il Golf Club dell'Ugolino

    IMPRUNETA – Parte subito forte l’annata rotariana del neo presidente del Rotary Club San Casciano Chianti Daniele Pratesi.

    Nel corso della festa d’estate organizzata presso il Golf Club dell’Ugolino, il club ha infatti raccolto oltre 700 euro.

    “Questa cifra verrà impiegata per l’allestimento della sala di lettura della Pubblica Assistenza di Tavarnuzze, in particolare per l’acquisto degli arredi necessari alla sistemazione definitiva della stanza. La struttura è infatti molto frequentata sia da persone anziane che da ragazzi, e grazie a questo intervento ne sarà possibile migliorare l’accoglienza” dichiara il presidente Pratesi.

    Alla serata erano presenti anche i sindaci del territorio chiantigiano: Alessio Calamandrei Impruneta, Roberto Ciappi San Casciano, Paolo Sottani Greve in Chianti. Insieme a loro il Consigliere Regionale area Chianti, Valdarno e Mugello Massimiliano Pescini.

    Presente anche il Governatore del Distretto 2071 Nello MariPietro Belli Governatore nominato per l’annata 2023-2024, Stefania Giusti assistente del Governatore area metropolitana 2 e Micaela Papi referente per la Fondazione Rotary del Distretto.

    Una serata molto partecipata, durante la quale non sono mancati momenti di grande emozione: come quello per il rientro nel club di Maria Carolina Pessetti, farmacista e socia fondatrice sempre attiva nei confronti della comunità.

    Nel suo intervento, il neo Governatore del Distretto 2071, Nello Mari, ha sottolineato come un elemento cruciale della sua mission per l’annata 2022/2023 sia la vicinanza ai Club.

    “I club hanno bisogno di un Governatore che li segua nel loro percorso, stiamo mettendo a fuoco i progetti per l’annata 2022/23 che riguarderanno sia l’area dell’ambiente ma saremo impegnati anche nel settore sanitario e in quello dell’amicizia” ha dichiarato il Governatore Mari.

    “Nel corso di questa serata – ha proseguito – ho apprezzato molto l’impegno e la passione nel fare Rotary del neo presidente Pratesi, che ha messo al primo posto la comunicazione e con grande capacità riesce a tenere attivo ed unito il suo club”.

    Leit motive della serata il cocktail Negroni in tutte le sue declinazioni, degustato a bordo piscina e raccontato dalla voce dello storico barman toscano Paolo Saverio Baldini, autore del libro “Tutto ciò che non sai sul Negroni”, due secoli di vita mondana a Firenze e in Versilia.

    “Nel mio libro ripercorro due secoli di vita mondana in Toscana, dal “Salotto” della Firenze Capitale dell’800 per arrivare agli anni ruggenti in Versilia della Bussola o della Capannina, un viaggio ricco di aneddoti, documenti e immagini inedite, raccolte personalmente durante la mia lunga carriera dietro al bancone” hadichiarato Baldini.

    La serata si è conclusa con il rinnovato impegno di tutti i soci nel creare partnership e fare squadra per grandi obbiettivi.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...