spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sportello telematico polifunzionale: a Impruneta possibilità di presentare e gestire tutte le pratiche online

    Incontro di presentazione e informazione per i cittadini giovedì 1 dicembre (online)

    IMPRUNETA – Per i cittadini del comune di Impruneta è arrivata un’importante novità: lo “Sportello telematico polifunzionale” per presentare in modo guidato e digitale le  pratiche al Comune, comodamente da casa o dall’ufficio, in qualunque momento.

    “Lo sportello telematico polifunzionale – dicono dal palazzo comunale – è lo strumento adatto a un’amministrazione semplice, digitale e moderna perché rispetta i principi di semplificazione, accessibilità e trasparenza amministrativa”.

    Il Codice dell’amministrazione digitale, entrato in vigore con il Decreto Legislativo 07/03/2005, n. 82, ha gettato le basi per la gestione digitale delle pratiche e il Decreto legge 24/06/2014, n. 90 ne ha introdotto l’obbligatorietà spingendo gli enti pubblici a predisporre un piano di informatizzazione.

    Il piano di informatizzazione prevede che i Comuni attivino per i cittadini, le imprese e i professionisti delle procedure digitali per consentire di:

    • compilare in modo guidato qualunque istanza online

    • completare la procedura direttamente in Internet

    • conoscere tutte le informazioni sulla propria pratica e i termini di conclusione del procedimento

    • effettuare i pagamenti in modalità digitale con PagoPA

    La pratica presentata online attraverso lo sportello telematico è completamente sostitutiva di quella in formato cartaceo: questo è possibile poiché il sistema rispetta quanto previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.

    “L’attivazione dello sportello telematico polifunzionale – dicono ancora dall’amministrazione comunale – permetterà al Comune di Impruneta di raggiungere rapidamente importanti risultati, in termini di semplificazione dell’interazione tra i cittadini, professionisti e imprese e la pubblica amministrazione, riduzione dei tempi di attesa da parte del cittadino, snellimento delle modalità operative interne agli uffici, eliminazione dei documenti cartacei”.

    “Continuano le azioni volte alla transizione digitale del Comune di Impruneta – dichiara il vicesindaco Matteo Aramini – L’obiettivo non è soltanto quello di adeguarsi ai processi innovativi in essere, ma avvicinare il più possibile l’ante ed i suoi servizi al cittadino. Questa è la strada da seguire: rendere il più agevole possibile il contatto tra comunità e Comune”.

    “Negli ultimi 24 mesi – ricorda Aramini – abbiamo davvero fatto passi da gigante, prima il nuovo sito web istituzionale, poi tutti i servizi online e a breve anche il nuovo sito promo turistico. La strada sarà sicuramente ancora lunga, ma la direzione presa è quella corretta”.

    Per accedere ai servizi del portale è necessario autenticarsi con una delle modalità stabilite per l’accesso ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione, ovvero con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale, tramite Carta d’Identità Elettronica CIE o Carta Nazionale dei Servizi CNS.

    Si ricorda che, per l’attivazione dello Spid, i cittadini si possono rivolgere gratuitamente alla biblioteca comunale su appuntamento: 0552036404 – biblioteca@comune.impruneta.fi.it.

    A questo link è già attivo, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, lo sportello telematico del Comune di Impruneta: https://sportellotelematico.comune.impruneta.fi.it/ , collegamento comunque segnalato sul sito del Comune nella sezione Servizi Online e nell’Home Page.

    Giovedì 1 dicembre, alle ore 15 è in programma una presentazoone dello sportello telematico polifunzionale, che si terrà online, con i tecnici della società che fornisce la piattaforma e con la possibilità da parte dei cittadini di porre domande e interagire. L’invito è aperto a tutti.

    Programma

    15: saluti di benvenuto dell’amministrazione comunale

    15.05: presentazione di una pratica digitale con Arianna Piras e Luca Colombo, tecnici dell’area Cittadinanza digitale del Gruppo Maggioli

    15.25: domande, approfondimenti e suggerimenti dal pubblico

    Moderatore: Roberto Locati, area promozione progetti digitali del Gruppo Maggioli

    Si potrà seguire la diretta su queste pagine Facebook, YouTube e LinkedIn.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...