spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 9 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Oggi la situazione dove un tempo i Medici estraevano la pietra serena… è questa

    Il nuovo traliccio davanti al Parco Cave di Tavarnuzze, dove una volta i Medici estraevano la pietra serena, adesso è quasi terminato. Nelle tre foto documentiamo i rapidi passaggi con i quali, in alcune settimane, è stato allestito e tirato su.

     

    Nessuna volontà di dare giudizi sull'operato della pubblica amministrazione imprunetina, sia chiaro: è evidente che di fronte a una scelta del genere, così ingombrante e impattante in un luogo in cui, lo ricordiamo, ogni anno si organizzava (tanto per fare un esempio) anche la manifestazione "La Greve non è grave", vista la sua piacevolezza, viene da pensare che non ci fossero davvero alternative (nei mesi scorsi il Comune lo ha spiegato così, clicca qui).

     

    Rimane però il giudizio estetico e paesaggistico di fronte a un manufatto del genere in un luogo del genere. E (forse perché è a Tavarnuzze…?) che non interessa neanche ai cinque candidati sindaco. Che, per adesso, durante la campagna elettorale non vi hanno fatto neanche un accenno.

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua