spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 15 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Album di famiglia: a Villa a Sesta una mostra fatta da una comunità di persone con il cuore”

    "Si sente il calore del fuoco nel cammino, il profumo del brodo e del lesso che cuoce lentamente nella pentola sulla stufa, il borbottare dell’uva nei tini..."

    “Album di famiglia”, una mostra su Villa a Sesta

    Una mostra diffusa fra il Museo del Paesaggio e Villa a Sesta, curata da due antropologi: Valentina Lusini dell’Università per Stranieri di Siena e Pietro Meloni dell’Università di Perugia.

    La mostra include immagini di grande formato, affise per le strade del paese, più ricordi e reperti di archivi personali disposti presso il Museo del Paesaggio di Castelnuovo Berardenga.

    Si sente il calore del fuoco nel cammino, il profumo del brodo e del lesso che cuoce lentamente nella pentola sulla stufa, il borbottare dell’uva nei tini, il sentore di funghi nell’umido del bosco, il latrare dei cani dietro una lepre.

    Qualcuno ricorda anche il profumo del pane che usciva dai forni delle case e le sere con la briscola e il tressette al Circolo con in palio un boero.

    Pare che non ci sia nulla e invece c’è tutto: non il vedersi, ma il piacere di vedersi, quello che rende unico il vivere in una piccola – grande comunità fatta di persone con il cuore alla Villa.

    Andrea Pagliantini

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...