spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 27 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Bagno a Ripoli: meno cerimonie e diminuiscano il canone per la raccolta dei rifiuti”

    "Chi semina vento raccoglie tempesta. Ci sono cittadini molto confusi e arrabbiati per come viene gestito non solo la racconta immondizia, ma tutto il territorio"

    Noi, famiglia di due persone, spesso assenti da casa, gran conferitori con pergamene e premi vari, proprietario certificato di bidone composter usato correttamente, attenti diversificatori di materiali, vetro, carta, plastica, verde, ingombranti…, mi ritrovo come premio un bell’aumento nel canone per la spazzatura.

    Dico allora: spendano meno di gadget inutili, cerimonie inopportune ai soli fini politici con tanto di fascia tricolore, molto care a questa amministrazione (Bagno a Ripoli, n.d.r.) e diminuiscano il canone, invece di aumentarlo con stratagemmi nascosti.

    E’ questo l’incentivo alla raccolta differenziata?

    Si ricordino che chi semina vento raccoglie tempesta. E che ci sono cittadini molto confusi e arrabbiati.

    Per come viene gestito non solo la racconta immondizia, ma tutto il territorio.

    Abbiamo strade con più buche e cretti che asfalto, tombini affossati e lavori autostradali fermi, invasivi e orribili.

    Grazie se pubblicherete questo mio sfogo. Saluti.

    Stefania Binati

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...