spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Castelnuovo Berardenga, il paese con il più alto esercizio creativo di parcheggio marrano… al mondo”

    "Viene da chiedersi come possano ovviare al problema del traffico e della sosta città come Bombay, Calcutta, Città del Messico, Marrakesch o Manila..."

    Viene da chiedersi come possano ovviare al problema del traffico e della sosta città come Bombay, Calcutta, Città del Messico, Marrakesch o Manila… .

    Se in un paese della provincia senese il cui nome è lungo più del centro abitato (Castelnuovo Berardenga) pare di essere nel posto con il più alto esercizio creativo di parcheggio marrano al mondo (che si protrae da decenni) ma non c’è la forza, né la seria volontà (capacità) di risolverlo.

    Persone bloccate in casa nelle ore serali, bambini che non passano con la cartella per andare a scuola, mamme con passeggini bloccate.

    Ambulanze che non riescono a svolgere la loro mansione perchè molti comodi marrani usano a proprio piacimento le aree più comode per la sosta.

    Per i visitatori del piccolo centro alle porte di Siena, i monumenti più famosi da vedere, sono ormai le auto in sosta, alcune delle quali, diventate leggendarie, come la Seicento in piazza Marconi e la Golf del centro storico.

    Ad un occhio attento non potrà sottrarsi la visuale di quanto olio da motore ha imbrattato le lastre sotto la Torre dell’Orologio, emblema di come vanno le cose e non si risolvono i problemi, in quello che, dopo Arcore, pare il paese più bello del mondo.

    Andrea Pagliantini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...