venerdì 25 Settembre 2020
Altre aree

    “Eliporto di Vertine al posto degli olivi: esempio di turismo opulento e irrispettoso”

    Ancora arrivi all'Eliporto di Vertine

     

    In ossequio al turismo opulento, invadente e irrispettoso, continuano ad arrivare e ripartire anche vari elicotteri nella stessa giornata dal famoso Eliporto di Vertine, nato dopo aver spianato e bruciato una bella quantità di ulivi di antica fattura.

     

    Rumore, mancanza di rispetto altrui, mancanza di rispetto per un luogo delicato e molto bello, celebrato per la sua integrità (Vogue di questo mese).

     

    Se questo è il Chianti che si vuole, se questo è il Chianti del prossimo futuro, il rischio che diventi un parco giochi per i sogni danarosi di patetici oziosi (senza alcun contatto con la vita quotidiana degli indigeni) in cerca di emozioni è davvero dietro l’angolo.

     

    Andrea Pagliantini

    di Andrea Pagliantini

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: [email protected]

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino