spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Lettera aperta al sindaco di Greve in Chianti relativamente alle buche stradali in via Vicchio”

    "Quando ci si mette alla guida della propria automobile, non è più possibile percorrere la strada in modo normale, ma ci si trova a dover affrontare un percorso ad ostacoli"

    La strada di via Vicchio, nel comune di Greve in Chianti, è ormai un enorme manto stradale costellato di buche, buche. Infinite!

    Quando ci si mette alla guida della propria automobile, non è più possibile percorrere la strada in modo normale, ma ci si trova a dover affrontare un percorso ad ostacoli.

    Si deve essere abilissimi a scansare il maggior numero di buche, ma con tutta la buona volontà non si riesce ad evitarle, e quando per caso si riesce ad evitarne qualcuna, capita che si prendono le altre senza rendersene conto, perché appunto ormai sono infinite, fuori controllo.

    In tutto questo devi stare molto attento a non scontrarti con gli altri automobilisti, motociclisti e a non mettere sotto i pedoni che tranquillamente passeggia lungo la via.

    Quando prendi in pieno con la ruota anteriore destra o sinistra della tua auto, la buca più profonda, ovvero quella dove si riesce a vederci dentro l’asfalto del lontano del primo secolo, li è il massimo, si ha la sensazione che il collo si voglia staccare dal resto della colonna vertebrale.

    Alla fine del percorso quando si arriva a destinazione, naturalmente sani e salvi, non si riceve alcun premio per aver centrato il maggior numero di buche.

    Il risultato finale è invece, quello di aver totalizzato il maggior numero di danni alla tua auto e alla tua tasca.

    Chiedo al sindaco di Greve in Chianti quali siano i provvedimenti che il comune intende assumere per rimuovere, in tempi brevi, lo stato di pericolosità che si è determinato sulla via?

    Strada che, peraltro, non è illuminata ed è priva di fognature...

    Giuseppe Brucculeri

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...