spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Bypass: come è possibile che a lavori finiti… ci sia la stessa coda di prima?”

    Scrivo solo per cercare, se possibile, di avere una risposta alla solita domanda che mi pongo tutte le mattine che scendo a Firenze per lavoro da San Casciano.

     

    La domanda è la seguente: come è possibile che, a distanza di 25 anni (allora andavo alle scuole medie adesso mi avvicino ai 40), a lavori terminati con tanto di rinfresco e di taglio del nastro, ancora e ripeto ancora ci sia la stessa coda di prima??

     

    Mi sfugge qualcosa! Fatemi capire!

     

    Lorenzo Favari

    di Lorenzo Favari

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...