spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Monte San Michele in totale abbandono”

    Carissimi, oggi avendo la mattina libera (abito vicino Raddda in Chianti) e facendo molto caldo ho preso la mia vecchia Panda e sono andata a Monte San Michele per fare una passeggiata nella frescura (Monte San Michele è un luogo delizioso, punto più alto delle colline del Chianti immerso in una natura incontaminata e da cui si deve il Valdarno) con la mia vecchia canina.

     

    Purtroppo sono rimasta delusa di trovare il luogo totalmente abbandonato a se stesso. La strada è davvero in brutte condizioni e solo con la mia pandina sarei riuscita a raggiungere l'enorme spiazzo dove fino a l'anno scorso c'era un bellissimo rifugio attrezzato.

     

    Intorno ci sono rifiuti e tutto è in decadimento credo sia anche pericoloso perché molti alberi secchi si reggono a malapena e sono pronti a cadere.

     

    Cosa è successo? Vorrei che gli abitanti della zona (me compresa) si diano da fare anche unendosi come volontari per ripulire quella che è un'oasi fantastica di verde.

     

    Nel piccolo borgo accanto al rifugio c'è anche una vecchia chiesina medievale, forse il FAI potrebbe dare una mano?!

     

    Vorrei fare presente a tutti che un angolo di paradiso non può essere abbandonato a se stesso e che questo patrimonio va preservato anche per le future generazioni… . Aiuto!!!!

    di Giulia Manca

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...