spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 29 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Pulmini e studenti delle medie: polemiche roventi

    Gentile redazione,

     

    come avete ben riportato, l’Unione del Chianti fiorentino ha deciso (per quel che mi riguarda improvvisamente) che anche i ragazzi della scuola secondaria non possono più scendere dal pulmino se un genitore non è presente alla fermata.

     

    In quel caso i nostri figli saranno riportati a scuola ed in seguito consegnati alla polizia municipale!!!

     

    Noi genitori riceviamo questa secca comunicazione, scritta e firmata dal responsabile dei servizi  educativi Dott. S. Bardotti., il 15 settembre c.a..

     

    A tal proposito vorrei farVI  presente tre punti su cui ho un po’ riflettuto:

     

    1 – La decisione non è stata condivisa né coi genitori, né è nata da una richiesta scritta fatta dagli autisti, né (credo ) sia partita dal dirigente scolastico e né condivisa neppure con lui perché sul sito della scuola non ve n’è traccia.

     

    2 –  Per me lavorare nei Servizi Educativi significa svolgere un ruolo importante di educazione, comunicazione  e di servizio ai cittadini.

     

    Perché fino a giugno i miei figli iscritti alla scuola secondaria potevano scendere tranquillamente,previa una liberatoria firmata annualmente dai genitori, ed adesso sono giudicati incapaci di farlo? Esattamente ditemi, quale legge è cambiata? O cosa ha reso i ragazzi inetti?

     

    3 – Che fine ha fatto la liberatoria che ho firmato insieme all’iscrizione al servizio trasporti? Dal Comune hanno presente quantisiano i genitori che lavorano e che facevano affidamento su ciò che ci avevano fatto sottoscrivere e cosa questo comporterà?

    di Serena Degl’Innocenti

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...