spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Volontari che ripuliscono… ma senza regole”

    Salve, scrivo per porre un quesito a chiunque voglia o possa rispondere.

     

    Qualche giorno fa transitavo nella variante di Strada in Chianti. Nella rotatoria dove è installata la statua dell'uomo che semina il grano, mi sono imbattuto in due veicoli posteggiati all'interno della stessa, e tengo a precisare che i veicoli erano di due pensionati di Strada in Chianti.

     

    I pensionati, proprietari dei veicoli stavano ripulendo con decespugliatore, l'aiuola della rotatoria facendo schizzare alcuni detriti sulle auto che transitavano, compreso la mia.

     

    Ciò che vorrei sapere è: a che titolo i signori fanno questi lavori senza le dovute segnalazioni, con le auto in divieto di sosta, in una proprietà comunale?

     

    E poi se qualcuno avesse subito danni a chi si deve rivolgere, chi paga? I signori hanno un'assicurazione come tutte la ditte di giardinaggio?

     

    Preciso nel dire che sono contento che i cittadini, se ne hanno voglia, tengano pulito il paese, ma con i giusti mezzi e precauzioni. Grazie Claudio.

    di Claudio Lapini

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...