spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Multare i disabili e favorire i marrani: a Castelnuovo B.ga la Ztl più fantasma che c’è”

    Un nostro lettore torna (ancora una volta) sul tema: "Qui c'è la netta sensazione che i comportamenti incivili siano premiati a discapito delle persone normali"

    C’è chi multa le auto del Servizio Sanitario Regionale durante le visite domiciliari per la pandemia.

    C’è chi sanziona le auto di servizio del proprio comune durante il giorno di pulizia del parcheggio.

    C’è chi sanziona un veicolo con tanto di tagliando per disabili all’interno di una ZTL (mai troppo rispettata) durante un rarissimo controllo, mentre una figlia spiega la gravità delle condizioni del padre.

    Ma “La legge è legge”, come direbbe il gendarme Ferdinand Pastorelli, interpretato da un magistrale Fernadel, nell’omonimo film.

    E non si fanno distinzioni fra chi cammina con difficoltà (avendo il simbolo dei disabili ben visibile sul cruscotto della propria auto) o chi cammina bene, anzi benissimo, ma vuole la propria macchina sotto la porta di casa.

    Impedendo il passaggio altrui o il soccorso di ambulanze o di mezzi di pronto intervento.

    Tutto questo, all’interno della ZTL più fantasma che c’è, a Castelnuovo Berardenga.

    Dove c’è la netta sensazione che i comportamenti incivili siano premiati a discapito delle persone normali.

    Andrea Pagliantini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...