spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    48enne morto per un colpo di pistola trovato in strada a Firenze: viveva a San Casciano

    Dai primi riscontri investigativi, si propende per il gesto volontario. Ci sarebbe anche un messaggio sui social, lasciato dall'uomo, che indicherebbe questa direzione

    SAN CASCIANO – Un dramma. Di quelli che lasciano senza parole.

    Un uomo di 48 anni è stato trovato morto per strada, nella mattinata di domenica 13 novembre, nella zona di Coverciano.

    Viveva nel comune di San Casciano.

    Dai primi riscontri è stato verificato che sarebbe stato ucciso da un colpo di arma da fuoco. Una pistola, trovata nelle vicinanze del corpo.

    Il 48enne è stato ritrovato alle prime luci di domenica in via Pistelli, in seguito alla segnalazione di una residente in zona.

    Sul posto il 118 e la polizia, con le volanti e il comparto scientifico per tutti i riscontri del caso.

    Il pubblico ministero di turno ha disposto il trasferimento del corpo presso l’istituto di medicina legale per l’autopsia.

    Dai primi riscontri investigativi, si propende per il gesto volontario.

    Ci sarebbe anche un messaggio sui social, lasciato dall’uomo, che indicherebbe questa ipotesi.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua