spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 19 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A San Casciano investimenti per la sicurezza stradale finanziati dalla Città Metropolitana: mezzo milione di euro

    Il sindaco Roberto Ciappi: "Per incrementare la sicurezza di alcune aree del nostro territorio, via Certaldese e zona del Ponterotto, che registrano un'alta concentrazione del traffico veicolare"

    SAN CASCIANO – Migliorare le condizioni di sicurezza dei pedoni in un’ottica di mobilità sostenibile.

    E’ l’obiettivo che spinge gli investimenti, al centro del doppio accordo di programma sottoscritto dal Comune di San Casciano e dalla Città Metropolitana di Firenze, che saranno realizzati lungo la Certaldese, nel tratto compreso tra via Etruria e via Lucciano, e nell’area abitata del Ponterotto, grazie alle risorse messe a disposizione dalla Città Metropolitana per un importo complessivo del valore di mezzo milione di euro.

    Le delibere, varate dal consiglio comunale nella seduta dello scorso 29 giugno, prevedono nel primo caso la realizzazione di un percorso pedonale lungo via Certaldese SP 93 dal km 3+250 al km 3+550, tratto stradale in cui si registra un’alta concentrazione del traffico veicolare determinato dalla vicina zona industriale.

    L’intervento sarà progettato e realizzato per incrementare la sicurezza di quest’area particolarmente transitata da veicoli e mezzi pesanti e ridurre ogni possibile rischio legato al passaggio dei pedoni.

    Stessa finalità si prefigge il secondo intervento che mira alla progettazione e alla realizzazione di un marciapiede e all’adeguamento dell’area di sosta esistente, antistante l’abitato di Ponterotto.

    Si tratta di un marciapiede area di sosta sulla Strada Provinciale 93 Certaldese dal km 2+730 al km 2+950.

    “Grazie al finanziamento della Città Metropolitana, attenta e concretamente vicina alle problematiche del nostro territorio, e al proficuo confronto svolto a livello regionale – dichiara il sindaco Roberto Ciappi – siamo riusciti a definire un percorso pedonale che congiunge via Etruria e via Lucciano, nella zona in cui è situato lo stabilimento Laika”.

    “E’ un intervento significativo – aggiunge – che riusciamo a mettere in atto dopo aver approvato gli strumenti urbanistici che ci consentono di agire in una delle aree economiche nevralgiche del nostro territorio”.

    “Si tratta di un primo intervento – specifica il sindaco – nell’ambito di una più ampia progettazione che prevede nuovi parcheggi e viabilità tra via Lucciano e via Etruria”.

    “L’opera pubblica si rende necessaria – conclude il sindaco – anche in virtù dell’incremento della manodopera registrata in questi anni e del potenziamento dell’attività produttiva e industriale a seguito del trasferimento in loco dell’azienda Laika”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...