giovedì 2 Luglio 2020
Altre aree

    Cagnolino smarrito e impaurito trovato in via Scopeti: adesso è in custodia della Asl

    E' già intervenuta la polizia locale, che ha verificato che è sprovvisto di microchip: i numeri di telefono da contattare nel caso lo riconosceste

    🔴 AGGIORNAMENTO ORE 19.05 – ANNUNCIO SUL GIORNALE VISTO DAL PROPRIETARIO, CAGNOLINO RITROVATO! 🔴

    SCOPETI (SAN CASCIANO) – Nel pomeriggio di sabato 30 maggio è stato trovato in via Scopeti un cane maschio di taglia piccola.

    Ad accorgersene un uomo che stava transitando lungo via Scopeti, il quale si è reso conto che il cagnolino vagava lungo la strada, sporco e disorientato.

    E’ riuscito a prenderlo e portarlo a casa, dove è strao rifocillato. E’ buono e socievole. Subito dopo è stato chiamata la polizia locale che, recatasi sul posto, ha verificato che il cane è sprovvisto di microchip per l’identificazione del proprietario.

    E’ stato cosi chiamato il servizio veterinario della Asl che lo ha preso in consegna.

    🔴 AGGIORNAMENTO ORE 19.05 – ANNUNCIO SUL GIORNALE VISTO DAL PROPRIETARIO, CAGNOLINO RITROVATO! 🔴

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...