spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Fumo dentro alcune case. Anche in quella del proposto emerito don Pulidori

    SAN CASCIANO – A fuoco una canna fumaria in pieno centro a San Casciano. E’ successo intorno alle 22 di sabato 28 dicembre: ad accorgersi del fumo che aveva invaso le stanze, sono stati gli inquilini di un appartamento in via Roma, i quali avevano acceso il camino.

     

    Usciti fuori, si sono resi subito conto che il fuoco aveva attaccato la canna fumaria, così hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

     

    Subito si sono però anche preoccupati di avvisare di quanto stava avvenendo il proposto emerito don Renzo Pulidori, la cui casa con l’accesso in piazza Cavour, è confinante con quella di via Roma.

     

    "Ho suonato il campanello a don Renzo – racconta la persona che si è preoccupata di avvisare il proposto emerito, 93 anni – quando mi ha aperto nell’appartamento c’era un po’ di fumo, lui era nella sua camera e non si era accorto di niente, così gli ho consigliato di vestirsi e uscire fuori".

     

    "Dopodiché – prosegue – sono andato a controllare la stanza del suo appartamento da dove passa la canna fumaria. Ho aperto la porta e un fumo denso si è sprigionato per tutta la casa: il tempo di aprire la finestra e uscire fuori".

     

    Nel frattempo sono arrivati i vigili del fuoco da Firenze con l’autopompa e l’autoscala: è stata posta in via Roma per arrivare con maggiore tempestività sul tetto, mentre l’autopompa è stata sistemata in piazza Cavour.

     

    L’operazione si è conclusa felicemente intorno alle 23, con solo qualche disagio per gli inquilini, che nei prossimi giorni dovranno mettere in sicurezza la canna fumaria rivestendola con una “camicia” in alluminio.

     

    Il suggerimento dei vigili del fuoco è di tenere pulite le canne fumarie per non incorrere in eventuali incendi che potrebbero avere gravi conseguenze.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...