spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Una serata aperta a tutti per conoscere il lavoro e il percorso dietro la grande manifestazione

    La grande giornata del Carnevale Medievale Sancascianese si svolgerà la  prima domenica di aprile, ma è questo il momento di serrare i ranghi e fare il punto della situazione. Per questo motivo, l'assessore agli eventi e feste popolari Roberto Ciappi, assieme al direttivo dei capicontrada, ha indetto una riunione generale il prossimo 30 gennaio alle 21.30 presso il circolo Arci di San Casciano.

     

    "Cari contradaioli – si legge nella lettera d'invito postata su Facebook – presto arriverà il momento dove ognuno di voi scenderà con i colori della propria contrada per strada e si misurerà con le altre. La giornata per cui tutti si impegnano giorni e giorni, si sa, arriva portando con sé irrequietezza e agitazione, ma anche la bellezza di vedere il nostro paese vivo e animato dal meraviglioso lavoro di tutti".

     

    "Sappiamo – prosegue – di quante fatiche, incontri, gioie e spirito di aggregazione sia denso questo periodo. Ricordatevi quanto è importante per la nostra comunità questo evento, che ci spinge a mostrare a tutti cosa siano veramente le contrade, i contradaioli ed il lavoro che svolgono, dimostrando ad un paese intero e ai tanti appassionati che verranno a San Casciano, quanto sia ricco, pieno di cultura e tradizione il nostro territorio".

     

    Quindi l'appuntamento del 30 gennaio: "Vogliamo invitarvi a partecipare ad un incontro con tutti i contradaioli, che serva per riassumere insieme che cos’è la nostra cara manifestazione, giunta alla quarta edizione. Un momento che serva per riunire tutti e far conoscere il lavoro ed il percorso che c’è dietro a questo importante appuntamento, anche a chi lo vive soltanto per una giornata".

     

    "Perché dalla conoscenza di questo delicato congegno – si conclude – passi la consapevolezza di quanto è importante questa manifestazione per la nostra comunità e di quanto sia importante farla diventare tradizione".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...