spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Cerbaia si veste in maschera domenica 12 febbraio: Carnevale in piazza nel pomeriggio

    Si parte alle 14.30 per proseguire con giochi itineranti. Alle 16 al campo sportivo "Carnival Party". Premi alle maschere più belle

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – Anche Cerbaia si vestirà in maschera nel pomeriggio di domenica 12 febbraio.

    I festeggiamenti inizieranno in piazza del Monumento dalle ore 14.30, per proseguire con giochi itineranti per il paese.

    Alle 16 presso il campo sportivo si terrà il “Carnival Party” con il gioco della pentolaccia unita a crêpes, pizze e schiacciate per tutti.

    Durante la serata saranno premiate le maschere più belle suddivise nelle seguenti categorie.

    La “Maschera di famiglia” più originale dove tutta la famiglia deve essere vestita, la quale vincerà un buono “pizza e bevuta” per 4 persone presso il ristorante “Ma Non Mollo”.

    Migliore “Maschera fai da te” alla quale sarà consegnato sempre un buono per “pizza e bevuta” per 2 persone presso “Arci Babilonia”.

    Terzo premio per la “Maschera più Comica” con una colazione per 2 persone presso Pasticceria “Pimpina”.

    L’iniziativa è organizzata dalla Pro Loco insieme alla Usd Cerbaia.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...