spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Chiesa della Misericordia San Casciano: domenica 11 giugno concerto e recitazione per l’Annunciazione

    Altro evento culturale offerto alla popolazione dall'Arciconfraternita della Misericordia di San Casciano: i dettagli

    SAN CASCIANO – Domenica 11 giugno, alle ore 21, nella chiesa di Santa Maria sul Prato (della Misericordia) a San Casciano, altro evento culturale di rilevante importanza, il quarto quest’anno.

    Offerto gratuitamente alla popolazione dall’Arciconfraternita della Misericordia di San Casciano, nell’ambito del progetto regionale “Capodanno dell’Annunciazione”, realizzato con la compartecipazione dell’Assemblea toscana, patrocinato dal Comune e da Acli (Cinema Teatro Everest) e ideato e curato da Giovanna M. Carli.

    Questa volta si tratta di un concerto, con voci recitanti, del Coro femminile della Collegiata di San Cassiano, diretto da Giuliana Gelli e accompagnato dai musicisti Massimo Nesi e Sabrina Pasqualetti, con la partecipazione di Ugo Burroni e Bruno Masi

    Per l’occasione tre membri del Magistrato dell’Arciconfraternita, Miriam Bandini, Ilaria Cioppi, Andrea Del Mastio, insieme a Giovanni Sussi, reciteranno brani di autori quali Rilke, De Luca, Turoldo e del sommo poeta Dante Alighieri. 

    La storia di Maria, la fanciulla di Nazareth, è narrata attraverso le musiche di De André, Nino Rota, Gen Verde. 

    Chiude la serata musical recitativa il Salve Regina suonato e cantato in onore del pulpito, una delle opere d’arte più rilevanti della chiesa di Santa Maria sul Prato, eseguito dal pisano Giovanni di Balduccio nel XIV secolo e a cui è dedicato l’intero progetto.

    Nel pannello centrale, infatti, è raffigurata in marmo bianco di Carrara l’Annunciazione. 

    “Un momento culturale importante – ha dichiarato il professor Marco Poli, Governatore dell’Arciconfraternita sancascianese – per ricordare come quel sì pronunciato da Maria, fu veramente un fatto rivoluzionario”.

    Un e-book gratuito completerà il progetto.

    Per prenotarsi ad assistere allo spettacolo a ingresso libero occorre scrivere a: sede@misericordiasancasciano.it oppure telefonare o inviare un messaggio whatsapp al numero: 3450996708.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...