spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 1 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La famiglia Vitta ha aperto le porte della dimora storica per un pomeriggio in musica

    Come da tradizione nel pomeriggio dell'1 gennaio nella villa rinascimentale de “Il Poggiale” in via Empolese, poco distante da San Martino, la famiglia Vitta ha aperto le porte della dimora storica per il Concerto di Capodanno 2013.

     

    Nell’incantevole sala affrescata si sono esibiti Cristina Fogli mezzosoprano, Ladislao Petru Horvath violino, ed Elisabetta Sepe cembalo, con un programma di musica di C. Monteverdi, A. Corelli, J.S.Bach, G. F. Hendel, A. Vivaldi.

     

    Alla presenza dimolti ospiti stranieri che hanno scelto di passare le festività in villa, non è mancata la richiesta del bis del Gloria Patri – Salmo 126 RV 608 di A. Vivaldi, eseguito in maniera fantastica in un clima affascinante d’altri tempi.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...