spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Controllo di comunità, incontro con i cittadini di Chiesanuova

    Il progetto consiste in una rete di reciproco sostegno che mira a disincentivare i malviventi

    CHIESANUOVA (SAN CASCIANO) – Il controllo di comunità piace anche alla frazione di Chiesanuova. I cittadini che abitano in una delle frazioni più a nord Comune di San Casciano hanno espresso l’interesse a costituire la rete di collaborazione che monitora i centri abitati per la sicurezza della comunità.

     

    Il progetto, lanciato dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’Arma dei carabinieri, è un modello già attivo a San Casciano e potrà estendersi nelle frazioni di tutto il territorio comunale.

     

    Si tratta di una rete di reciproco sostegno che mira a disincentivare le azioni dei malviventi.

     

    “I risultati ottenuti nel capoluogo – dichiara l’assessore alla polizia municipale Elisabetta Masti – a Decimo e Castagnolo dove abbiamo installato 14 cartelli indicatori sono positivi. I cittadini traggono vantaggi concreti dalla collaborazione attivata, ognuno nella propria quotidianità potrà tenere gli occhi aperti sulle proprie abitazioni e quelle dei vicini di casa, effettuando eventuali segnalazioni alle forze dell’ordine nel caso in cui si verifichino casi sospetti o presenze anomali”.

     

    “E’ un modello che può funzionare anche a Chiesanuova – prosegue l’assessore – una delle zone di San Casciano più colpite soprattutto nel periodo estivo”.

     

    L’incontro con gli abitanti che si tenuto questo pomeriggio negli spazi del circolo ricreativo culturale è stato il primo passo.

     

    “Avendo constatato e verificato la disponibilità dei cittadini – conclude l'assessore – seguiranno gli incontri e i percorsi informativi che trasmetteranno ai residenti le finalità e le modalità di adesione al progetto in stretta collaborazione con la Polizia locale e le forze dell’ordine”.

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...