spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 1 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A San Pancrazio si chiude nel week end il programma di “Due paesi in festa”

    SAN PANCRAZIO (SAN CASCIANO) – Si chiude con questo week end il ricchissimo programma di "Due paesi in festa" la tradizionale sagra della brioche (o per dirla meglio… "brioscia") con il gelato artigianale, organizzata dalle comunità di San Pancrazio e Lucignano.

     

    Ecco qui di seguito il programma degli ultimi tre giorni.

     

    Venerdì 12 Luglio

    Ore 20 Cena. Sono in funzione il ristorante e la pizzeria
    Ore 21.30 GRANDE EVENTO NIGHT DISCO VILLAGE la storia della musica continua. Durante la serata FLASH MOB DANCE a cura della palestra Natural Wellness and Fitness di Montespertoli.

     

    Sabato 13 Luglio

    Ore 16 Visita guidata all'antica Pieve di San Pancrazio (solo su prenotazione 055.8248119)
    Ore 19 Cena. Sono in funzione il ristorante e la pizzeria
    Ore 21.30 Musica live con l'orchestra RETRO PALCO

     

    Domenica 14 Luglio

    Ore 17 Raduno AUTO D'EPOCA ad invito in collaborazione con il Club Ruote senza Tempo di Empoli
    Ore 18 Aperitivo musicale con l'associazione PRIMA MATERIA di San Quirico
    Ore 19 Cena. Sono in funzione il ristorante e la pizzeria
    Ore 20 Il Gruppo Toscano Innovatori TECNOFILM presenta il documentario AUTO LANCIA LAMBDA anni '20

    Ore 21.30 Musica live con l'orchestra EXTRA MUSIC
    Ore 24 Chiusura della festa

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...