spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un anonimo sancascianese e la sua composizione… dantesca dedicata al Coronavirus

    "Nel mezzo del cammin di nostra vita siamo caduti proprio molto male..."

    SAN CASCIANO – Riceviamo e pubblichiamo da un anonimo sancascianese una composizione dedicata al Coronavirus e a questo momento storico particolarmente difficile che tutti noi stiamo vivendo.

     

    Una composizione, come leggerete, di forti rimandi… danteschi.

     

    Nel mezzo del cammin di nostra vita

    siamo caduti proprio molto male,

    con il " Virus Corona" che ci addita

     

    un amaro destino e sì letale,

    pel nostro non seguir regole chiare

    che valgono per tutto lo" Stivale".

     

    Dobbiam seguir quella che sola appare,

    per risalir così quest'erta china,

    l'unica strada per ben operare.

     

    Così colui che oggi non s'inchina

    al buon senso del "Virgilio" saggio,

    potrà sperare ch'ei poi non declina?

     

    Mille "Virgilio" ci guidan nel viaggio

    che gradualmente diverrà più dolce

    facendo circolare tal messaggio:

     

    Uniti ma distanti si può fare,

    un solo cuore con tante fiammelle,

    così l'Italia si potrà rialzare;

     

    e torneremo a riveder le stelle.

     

    San Casciano in Val di Pesa 14 marzo 2020

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...