spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La modella sancascianese detta le “linee guida” da seguire. Come farete senza… il “trikini”?

    SAN CASCIANO – Tendenze, cosa va e cosa non va, come sintonizzarsi con l'estate del 2013? A spiegarcelo al meglio è Sofia Paliotto, modella sancascianese, co-fondatrice del gruppo delle "Sunshine Daughters".

     

    La moda dell'estate 2013? Pure quest'anno, come la scorsa estate,non manca il luo, quei colori che vanno indossati solo se abbronzati, altrimenti ti fanno piû bianco di quello che non sei!

     

    Il costume fluo risalta l'abbronzatura ricordatevelo! Va molto il fluo sulla stampa, soprattutto su quella camuflage, ricoprendo i particolari, come lo spallino, il fiocco.

     

    Oltre al camuflage e al fluo troviamo anche costumi con stampe simpatiche come ad esempio le farfalle. Io adoro i costumi di Bikini Lovers! Sono minuscoli e hanno delle stampe molto carine! Su www.bikinilovers.it andate a dare un'occhiata!

     

    Sapete tutti cosa è un trikini? È il costume a tre pezzi, ovvero la parte sopra è unità alla parte sotto da un pezzo particolare del costume, da una catenella. Il trikini va saputo indossare, perché rischiamo poi di abbronzarci e ritrovarci una fascia bianca sulla pancia! Per prendere il sole non è il massimo.

     

    È molto cool per un aperitivo sulla spiaggia, magari con in testa un bel cappello di paglia! In una delle foto sopra indosso un trikini, e questo è molto particolare, è una nuova linea fiorentina, ancora non famosa, di costumi trikini fatti all'uncinetto.

     

    Al momento ci sono solamente i campioni, saranno in vendita sul mercato per la prossima estate: quindi vi ho dato un assaggio della moda estate 2014!

     

    Maggiori informazioni sulle ultime tendenze le trovate sul blog: www.sunshinedaughters.it.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...