giovedì 9 Luglio 2020
Altre aree

    Doppio evento musicale all’Arci San Casciano: sul palco il 17 e il 18 gennaio salgono…

    Venerdì 17 XXL Band; sabato 18 Googa in concerto. Ancora una volta musica e divertimento

    SAN CASCIANO – Doppio evento musicale al circolo Arci San Casciano, che prosegue nella sua "serrata" proposta di attività culturali per tutti i gusti e per tutte le età.

     

    Venerdì 17 gennaio alle 21.30 XXL Band (nella foto in alto e nel video sotto) in concerto. Saliranno sul palco dell'Arci Marco Mannini, Adalberto Martini, Giancarlo Rogai, Walter Brambilla, Stefano Corti, Andrea Caldi.

     

     

    Sabato 18 gennaio sarà invece la volta dei romani Googa in un concerto indie-pop che emozionerà e farà ballare e cantare (li vedete nel video sotto, del loro ultimo singolo, "Occhi di cane").

     

    I Googa sono cinque amici della provincia di Roma tra i 24 e i 29 anni e si formano alla fine dell`anno 2017 in un garage della periferia romana.

     

    L'uscita di "Oblò", il loro primo EP è avvenuto a novembre 2019 e sta avendo un buon successo nella Capitale. Raccoglie lo spirito rock-progressive degli anni 90 "storto ma con tante cose da dire" unendo l'indie ed il pop che riesce a "rendere orecchiabile ciò che apparentemente non lo è".

     

     

    Cantano a perdifiato di amori e animali in questi giorni incomprensibili e amano definirsi una spedizione di esploratori sempre alla ricerca di un nuovo modo di dire le cose.

     

    Il concerto è in programa dalle ore 22.30, con ingresso gratuito.

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...