spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La piccola dimessa, il padre trasferito in reparto: anche la madre sta reagendo

    Stanno migliorando le condizioni della famiglia investita in via della Leccia sabato 17  novembre (in foto il luogo dell'incidente) mentre stavano passeggiando con la piccola bambina di appena quattro mesi.

     

    La piccola di quattro mesi infatti è stata già dimessa dall’ospedale Meyer di Firenze, mentre il padre (T.B.) è uscito dal reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Careggi per andare nel reparto di degenza. In terapia intensiva rimane la madre, C.C., che comunque sembra che stia piano piano reagendo alle terapie.

     

    Un sospiro di sollievo da parte dei familiari, parenti e amici, che hanno passato momenti drammatici in questi giorni. L’augurio è che presto anche la signora possa essere trasferita in reparto, dove potrà riabbracciare la bambina.

     

    Clicca qui per leggere l'articolo sull'auto che ha travolto la famiglia alla Leccia

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...