spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 6 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Fissati i funerali di Filippo Corsini: si terranno mercoledì 9 novembre a Firenze

    Alle 11.30 a nella chiesa di Santa Maria del Carmine. Oggi 7 novembre protesta a Londra per le morti dei ciclisti

    SAN CASCIANO – Sono stati fissati i funerali di Filippo Corsini, il sancascianese (figlio del principe Duccio Corsini e della moglie Clotilde), 21 anni, morto nei giorni scorsi (il 31 ottobre) a Londra, travolto mentre era in bicicletta da un camion.

     

    Si svolgeranno mercoledì 9 novembre alle 11.30 nella chiesa di Santa Maria del Carmine, a Firenze. Al suo interno c'è una cappella dei Corsini dedicata a Sant'Andrea Corsini. Verrà tumulato nel pomeriggio a Villa Corsini, a San Casciano.

     

    Mentre la tristezza ha ormai avvolto da giorni la residenza sancascianese dei Corsini, Villa Le Corti, a Londra si stigmatizza la morte del giovane: l'ennesima di un ciclista lungo le strade della metropoli londinese.

     

    Talmenti frequenti gli incidenti che coinvolgo le bici (il 24 ottobre era morta un'altra ragazza italiana, Lucia Ciccioli) che nel pomeriggio di oggi, dalle 17 in poi, è stata organizzata anche una manifestazione di protesta.

     

    Come riporta il sito www.londraitalia.com, "i ciclisti londinesi si sono dati appuntamento per protestare contro i mezzi pesanti nelle strade del centro. Si distenderanno tutti per terra, con le proprie bici: una manifestazione già organizzata in passato per ogni vittima in bicicletta. Stavolta la protesta non si svolgerà sul luogo dell’incidente di Filippo Corsini ma gli organizzatori vogliono portare la propria voce proprio sotto l’ufficio del sindaco Sadiq Khan".

     

    "Filippo Corsini – si legge ancora su  www.londraitalia.com – è stato ricordato stamattina in città durante una cerimonia di preghiera nella cappella della Madonna dei Sette Dolori, nella chiesa cattolica “Brompton Oratory” di Knightsbrige. Un momento di raccoglimento in attesa dei funerali che saranno celebrati in Italia".

     

     

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...