spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    In via Togliatti: rientrando, hanno trovato il paletto messo dall’interno. Rubati oro e perle

    SAN CASCIANO – Furto in un appartamento di via Palmiro Togliatti, a San Casciano, dove dopo un periodo di sommaria quiete torna a suonare… l'allarme.

     

    Intorno alle 20 di giovedì 26 dicembre i ladri sono entrati all’interno di un’abitazione al piano terreno, nello stesso condominio già “visitato” nel gennaio scorso.

     

    La tecnica tra l’altro è stata simile: una volta entrati, hanno messo il paletto interno alla porta d’ingresso, preparandosi una via di fuga sul retro in caso del rientro dei proprietari, cosa che è avvenuta. 

     

    La sorpresa è arrivata quando una volta inserite le chiavi nella serratura, la porta non si è aperta, così si sono subito resi conto che all’interno vi fossero i malintenzionati, che sentiti i rumori, hanno immediatamente lasciato l’appartamento dandosi alla fuga.

     

    A quel punto non è rimasto altro che chiamare i carabinieri, che una volta sul posto hanno raccolto la denuncia.

     

    Il furto non ha fruttato un gran che, qualche oggetto in oro, argento e una collana di perle: forse i ladri pensavano anche di trovare anche preziosi regali del Natale appena trascorso.  

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...