spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Stava rubando 2 quintali di olive: scoperto e denunciato dai carabinieri

    Italiano del 1963, le stava sottraendo a un'azienda agricola in via Malafrasca

    SAN CASCIANO – Dopo i cinque rumeni di alcuni giorni fa, stavolta è toccato a un italiano: denunciato in stato di libertà dai carabinieri della Stazione di San Casciano Val di Pesa per furto aggravato di olive.

     

    Nella mattina di oggi, venerdì 7 dicembre, i carabinieri della Stazione di San Casciano, durante un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso un cittadino italiano, G.S. classe 1963, mentre rubava 2 quintali circa di olive ai danni di un'azienda agricola in via Malafrasca.

     

    Lo stesso, residente nel comune di Montespertoli, dopo essere stato identificato, è stato denunciato in stato di libertà per furto aggravato.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...