spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Stretta di mano fra i presidenti alla presenza dell’onorevole fiorentino Dario Nardella

    SAN CASCIANO – Sabato 7 dicembre si è concretizzato per la prima volta il gemellaggio tutto al femminile tra la squadra di A1 di pallanuoto della NGM Firenze Waterpolo e quella di A2 di pallavolo de Il Bisonte Azzurra Volley San Casciano.

     

    In occasione della gara tra Firenze e Orizzonte Catania, la squadra de Il Bisonte, insieme allo staff tecnico e dirigenziale, si è recata alla piscina Nannini di Bellariva per tifare la squadra di mister Sellaroli, che alla fine ha purtroppo dovuto cedere alla capolista catanese.

     

    A margine della sfida, prima i presidenti Elio Sità e Cipriano Catellacci e poi i capitani Federica Mastrodicasa e Giulia Bartolini si sono scambiati i saluti, i gagliardetti ed i palloni firmati da tutte le giocatrici, il tutto alla presenza di un gradito e prestigioso testimonial d’eccezione come l’onorevole ed ex vicesindaco di Firenze Dario Nardella.

     

    Subito dopo la partita è stata scattata anche la foto di gruppo delle due squadre insieme ad allenatori e dirigenti, un bel momento di condivisione tra due importanti società sportive fiorentine che vogliono iniziare un percorso comune.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...