spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Infanzia e giovinezza in una colonica al Tondo delle Corti: il libro di Silvano Callaioli

    Presentato "I ragazzi del Tondo": "Protagonista un gruppo di ragazzi a cavallo della seconda guerra mondiale"

    SAN CASCIANO – Guardando la copertina del libro di Silvano Callaioli dal titolo “I ragazzi del Tondo” (edizioni Masso delle Fate), si vede la bella foto del Tondo delle Corti, tra San Casciano e Mercatale, prima dell’allargamento della sede stradale con il marciapiede. Una foto in cui, sicuramente, qualcuno rivedrà un particolare del proprio vissuto.

     

    E’ quello che ha fatto Silvano Callaioli, scrivendo e ripercorrendo momenti belli (ma anche tristi) della sua infanzia e giovinezza, passata in una casa colonica lì vicino.

     

    "I protagonisti di questo libro – ha detto Callaioli durante la presentazione che si è tenuta nella sala del consiglio del palazzo comunale – sono ragazzi negli anni a cavallo della seconda Guerra mondiale. Storie dalle quali traspare la società dell’epoca, dove sono raccontate gesta e avventure".

     

     

    Durante la presentazione sono intervenute Giovanna Nelli Maroni, che per anni è stata insegnante alle scuole medie di San Casciano, Veronica Boldi responsabile della casa editrice Masso delle Fate.

     

    E Massimiliano  Pescin,i sindaco di San Casciano, che ha detto: "In questo libro tutto appare con gli occhi di un bambino e di un ragazzo legatissimo al suo territorio, che ripercorre fedelmente tanti particolari. Dal mercato del lunedì, agli scherzi, alla natura dove ha vissuto ed ha apprezzato e rispettato".

     

     

    Il libro è diviso in cinque piacevoli racconti, dove vi si trovano i profumi e i sapori di un mondo scomparso.

     

    Che però vale anche la pena, magari in una bella giornata, andare a riscoprire: magari dopo aver letto il libro di Silvano, dedicato a sua moglie Rosanna.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...