spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 10 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Il mare come in terra la solidarietà è un dovere”: domani a San Casciano anche Mimmo Lucano

    Evento organizzato dal Forum Cittadini Insieme: apericena alle ore 20 e, a seguire, alle ore 21.30, la proiezione del documentario "Soccorso in mare"

    SAN CASCIANO – Si apre con il video “Il volo”, insieme agli interventi di Mimmo Lucano (ex sindaco di Riace) e Beppe Caccia dell’Ong Mediterranea, l’iniziativa che domani, venerdì 22 luglio, alle ore 18 si terrà nell’arena entro le mura di San Casciano.

    Si intitola “Il mare come in terra la solidarietà è un dovere” ed è l’evento organizzato dal Forum Cittadini Insieme, con i saluti del sindaco di San Casciano Roberto Ciappi.

    Il programma della serata prevede un apericena alle ore 20 e, a seguire, alle ore 21.30, la proiezione del documentario “Soccorso in mare”.

    Con gli interventi di Beppe Caccia, capomissione della Ong Mediterranea e don Santoro della comunità Le piagge.

    Saranno presenti l’assessore alle politiche per l’integrazione di San Casciano Ferdinando Maida e Marzia Frediani, presidente Arci Firenze APS.

    L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Comune di San Casciano, la biblioteca comunale, Arci Firenze, la Comunità le Piagge, Oxam Italia e Centro del riuso solidale.

    Ingresso libero. Si consiglia la prenotazione. Apericena con contributo. Info: 3534426434.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...