spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Vola nel giardino di un condominio: cronaca (e foto) di un pomeriggio incredibile

    Un uomo alla guida della sua auto si è "abbattutto" rimanendo, per fortuna, incastrato senza schiacciarsi

    SAN CASCIANO – Poteva avere conseguenze assai più gravi l’incidente avvenuto nel pomeriggio di oggi, venerdì 14 dicembre: un residente nel comune di San Casciano, 78 anni, mentre stava scendendo in via Salvador Allende, ha perso il controllo dell’auto andando ad impattare nel muretto di recinzione del condominio al civico 9.

     

    Abbattendo una centralina dell’Enel per poi finire la corsa rovesciandosi davanti all’ingresso del condominio. Rimanendo, per fortuna, incastrato e sospeso: se non ci fosse stato un tettuccio si sarebbe schiacciato.

     

    Un boato tremendo, che ha fatto affacciare dalle loro case i pochi condomini presenti. È stata una signora che abita al primo piano a dare l’allarme al 118.

     

    Sul posto si è così recata in poco tempo un'ambulanza della Misericordia di San Casciano, con medico e soccorritori: quando hanno raggiunto l’auto, l’uomo era all’interno e cosciente.

     

    Il problema era relativo a come a estrarlo poiché la macchina, rimasta in bilico, poteva ricadere da un momento all’altro.

     

    E’ stato così deciso di chiamare i vigili del fuoco, che hanno contribuito a estrarre l’uomo e consegnarlo ai soccorritori. Impresa per niente facile ma portata a buon termine con mille cautele.

     

    L’uomo è stato stabilizzato e messo in ambulanza, mentre nel frattempo è arrivata anche la moglie che ha potuto parlare con il medico, prima che fosse portato in ospedale con un probabile schiacciamento toracico.

     

     

    Via Salvador Allende è stata chiusa al traffico dalla polizia locale in entrambe le direzioni, dopodiché con l’ausilio di un’autogru dei vigili del fuoco, l’auto è stata imbracata e rimessa sulla sede stradale.

     

    Sul posto è stata fatta intervenire anche una squadra dell’Enel che, dopo avere tolto la corrente, ha ripristinato l'impianto abbattuto.

     

    La dinamica dell’incidente ancora non è chiara: sembra però, come hanno affermato delle persone del posto, che in prossimità della curva si trovasse parcheggiato un furgone, poi ripartito dopo l’incidente.

     

    Da chiarire, ma sarà la polizia locale a stabilirlo, se l’uomo alla guida abbia peso il controllo per evitarlo.

     

    Nel frattempo l’auto è stata recuperata dall’officina Lotti del Bargino ed è stato necessario anche l’intervento della Protezione Civile La Racchetta di San Casciano per ripulire la sede stradale.  

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...