spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Italia Viva San Casciano: “Strappati i nostri manifesti elettorali a Mercatale e Montefiridolfi”

    La coordinatrice Caterina Ciulli: "Consapevoli che queste cose accadono in campagna elettorale. Sottolineo però che sono stati strappati solo i nostri"

    SAN CASCIANO – “Desideriamo portare alla sua attenzione un episodio spiacevole che ha coinvolto la nostra formazione politica”.

    Lo dice Caterina Ciulli, coordinatrice Italia Viva San Casciano, candidata al consiglio comunale per IV.

    “Ieri (venerdì 31 maggio, n.d.r.) abbiamo ricevuto la segnalazione che alcuni dei nostri manifesti erano scomparsi dai tabelloni di Mercatale e Montefiridolfi” prosegue.

    “In un primo momento – aggiunge – abbiamo pensato che fossero stati danneggiati dalla pioggia dei giorni scorsi. Tuttavia, al nostro arrivo, abbiamo scoperto che erano stati strappati”.

    “Siamo consapevoli che tali gesti possono accadere durante le campagne elettorali – ammette – ma è importante sottolineare che sono stati colpiti solo i manifesti di Italia Viva”.

    “Speriamo vivamente – dice Ciulli – che questo sia un episodio isolato e che si possa tornare a un clima sereno e rispettoso, come auspicavamo all’inizio di questa campagna”.

    “Vogliamo ricordare – conclude – che tali atti sono punibili dalla legge e ribadiamo il nostro impegno nel continuare a esporre i nostri manifesti. Confidiamo nel fatto che il confronto elettorale possa proseguire in maniera civile e costruttiva”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...