spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La candidata sindaco Venezia: “Danneggiata la mia auto parcheggiata, penso sia atto intimidatorio”

    La denuncia della candidata di centrodestra: "Informo che non mi fermerò. E che ciò non mi impedirà di andare avanti nella mia campagna elettorale"

    SAN CASCIANO – “Ieri, sabato 1 giugno, ho parcheggiato in viale Corsini, a San Casciano, all’altezza del Magazzino del Gusto la mia autovettura. Alle 22.30, riprendendola, mi sono resa conto che era graffiata nelle fiancate, davanti e dietro”.

    A dirlo è Benedetta Venezia, candidata sindaco della coalizione di centrodestra (liste Fratelli d’Italia e Lega-Forza Italia) a San Casciano, alle prossime elezioni amministrative dell’8 e 9 giugno.

    “Oggi – fa sapere – domenica 2 giugno, ho sporto querela: penso che sia un atto politico”.

    “Ieri su Facebook – riprende Venezia – ho pubblicato un video relativo alla disabilità, relativa a Casalta di Sotto. A seguito di ciò il danneggiamento”.

    “Penso sia stato un atto intimidatorio – conclude Venezia – ma informo che non mi fermerò. E che ciò non mi impedirà di andare avanti nella mia campagna elettorale”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...