spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Il Melograno”. Cultura e sport a domicilio, arriva un nuovo contenitore digitale

    On line un canale YouTube destinato a costituire un patrimonio permanente: ecco chi vi trovate

    SAN CASCIANO – “Il Melograno”, il nuovo contenitore culturale on line del Comune di San Casciano apre i battenti con un omaggio speciale “Buon compleanno Alda Merini!”.

     

    Alla grande poetessa milanese che ieri, 21 marzo, avrebbe compiuto 89 anni l'attrice di Arca Azzurra Lucia Socci dedica e condivide la lettura di alcune sue liriche con i cittadini di San Casciano e non solo, nuovi cultori del web ai tempi del Coronavirus.

     

    E come lei, diventano social i colleghi de Teatro Niccolini, uniti nell'amore per il palcoscenico e nell'appartenenza alla stessa compagnia, Dimitri Frosali che reinterpreta dal salotto di casa propria il tredicesimo canto della Divina commedia e Massimo Salvianti che si diletta per il piacere della cultura condivisa nella lettura di saggi e poesie dell'autrice polacca riconosciuta con il Nobel nel 1966 Wislawa Szymborska.

     

    E ancora l'attrice e insegnante di teatro Tiziana Giuliani (in foto) del Teatro dei Passi che anima e dà vita ai racconti di Gianni Rodari nell'anno del suo centesimo anniversario, tra Pulcinella, Principe Gelato e Giacomo di cristallo.

     

    Sono questi alcuni dei frutti digitali che colora di rosso "Il Melograno" di San Casciano, un ampio contenitore virtuale, in un percorso di continuo arricchimento, creato dal Comune con l'obiettivo di offrire un ventaglio di opportunità culturali e sportive on-line.

     

    Tutto ciò che il territorio produce e mette in campo con le associazioni culturali e sportive, i singoli professionisti e i cittadini entra in un video, fatto di tanti altri, intrattiene e rallegra le famiglie, costrette all'isolamento forzoso sulla base delle prescrizioni ministeriali. 

     

    Ideato dall'assessora alla Cultura Maura Masini, il progetto ha previsto la realizzazione di una nuova sezione sul sito web della rete civica (www.sancascianovp.net) all'interno della quale ognuno, collegandosi, può accedere ad un canale YouTube destinato a costituire un patrimonio permanente per la valorizzazione e la promozione dell'identità comunitaria sancascianese.

     

    “Lo abbiamo elaborato con l'idea di aprire una sorta di museo della bellezza, aperto e accessibile a tutti – spiega l'assessora Maura Masini – alimentato dai contributi dei cittadini, attori, storici, storici dell'arte, genitori, insegnanti, allenatori, sportivi e tutti coloro che si impegnano a rendere ricco e variegato il patrimonio di esperienze e competenze nell'arte dei linguaggi espressivi e nel benessere fisico". 

     

    Oltre agli attori del Teatro Niccolini, agli operatori del museo Giuliano Ghelli di San Casciano, ai docenti dei corsi che si svolgono in biblioteca, la sezione contiene video realizzati dagli istruttori delle palestre della società sportive del territorio che offrono indicazioni utili su come tenersi in forma anche da casa.

     

    "Nel momento in cui è indispensabile attenersi rigorosamente alle prescrizioni ministeriali e non uscire di casa – aggiunge l'assessora – può essere utile usufruire di un'occasione di svago ed intrattenimento come la video cultura del Melograno".

     

    E allora restiamo a casa ascoltando le mamme volontarie del gruppo Nati per leggere come Elisa Pucci, intenta ad intrattenere i più piccoli con fiabe e novelle, adatte alla lettura ad alta voce per bambini nella fascia 0-6.

     

    Questo il canale YouTube

    www.youtube.com/playlist?list=PLE78rKiZMmg_wkAUHMHJcw92Lf-YBe29c

     

    Dalle storie alla Storia. Quella con la s maiuscola "Il Melograno" la ripercorre attraverso la descrizione del patrimonio artistico conservato negli spazi del Museo Giuliano Ghelli a cura della storica dell'arte, nonché coordinatrice museale del Sistema museale Chianti Valdarno, Nicoletta Matteuzzi

     

    Non manca poi la possibilità di prendere in prestito e consultare on-line comodamente da casa e-book, audiolibri, musica, quotidiani e riviste. Un servizio gratuito per chi possiede la tessera della biblioteca che si può attivare dal sito del Comune.

     

    Una volta si cantava "Il cielo in una stanza", oggi si riscoprono le forme della vita spalancando le finestre high tech perché quel cielo faccia viaggiare virtualmente spirito, interessi e passioni contro i tempi duri e antisociali del Coronavirus.

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...