spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 25 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nelle opere di Franco Rossi, al Centro Lotti di Mercatale, si scopre la propria anima

    Diciassette tele, visibili a ingresso libero fino al 12 dicembre: "Sono i miei sentimenti, le mie emozioni, che faccio uscire così..."

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – Dopo il successo ottenuto con la mostra personale di pittura “Fuori dal coro”, inaugurata al Museo Giuliano Ghelli di San Casciano il 18 settembre e conclusa domenica 21 novembre, altre opere di Franco Rossi si potranno ammirare al Centro Lotti, in piazza Vittorio Veneto a Mercatale (ingresso libero, dal giovedì alla domenica con orario 10-13 e 15.30-18.30): fino al 12 dicembre.

    Siamo andati a trovarlo all’apertura della mostra al Centro Lotti.

    Franco, questa è la sua seconda tappa nell’esporre le sue opere nel comune?

    “Sì, e come a San Casciano anche qui, in uno spazio più piccolo ma molto carino, sono riuscito a portare diciassette tele”.

    In quanto tempo riesce a realizzare un’opera?

    “Mediamente occorre un mese di lavoro. Prima sono tutti disegnati con il lapis, cercando di essere più preciso possibile. Poi la grafite la copro con il nero e, tra rigo e rigo, comincio a dare il colore: e una volta coperto tutto inizio il quadro”.

    Prende spunto da una foto per realizzare i quadri?

    “No, sono tutti sentimenti, stati d’animo, emozioni, che mi vengono dal profondo e che ho bisogno di far uscire. Ogni immagine rende più di centomila parole. Vado molto sul monocolore e non sulla stessa tonalità, perché ogni emozione ha un suo colore”.

    Quindi chi si trova davanti a una sua opera, scopre i propri sentimenti…

    “Il fondo dell’anima, la parte nascosta che non viene fuori è uguale per tutti, e se riesci con un’immagine a dipingerne una parte, chi la guarda ha la sensazione di averla già vista”.

    Franco sarà sempre pronto ad accogliere con cortesia chi visiterà la sua personale di pittura “Fuori dal coro”, aperta fino al 12 dicembre.

    Per ulteriori informazioni sul pittore si possono trovare sul sito www.franco-rossi.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...