spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ma il prossimo 6 maggio il gestore deve smontarlo per partire: “Mi spiace ma devo spostarmi”

    Grazie alla segnalazione di una nostra lettrice, possiamo dare una bella e anche curiosa notizia. Una tortora ha fatto il nido in un posto impensabile, ovvero all’interno della giostra per bambini montata nel “piazzone” (piazza della Repubblica), a San Casciano.

     

    Con un pizzico di curiosità, siamo andati a vedere l’evento, accompagnati dal proprietario della giostra Augusto De Bianchi che da diciotto anni, per alcuni mesi, si ferma per la gioia dei bambini, a San Casciano.

     

    Augusto, quando si è accorto che la tortora aveva scelto la sua giostra per mettere su famiglia?

    "Sono circa quindici giorni che ha fatto il nido sopra la piccola stufa montata in alto".

     

    Che non ha mai acceso…

    "No, anche se volevo non era il caso!".

     

    Un posto inimmaginabile per fare un nido.

    "Sì, perché qui com’è comprensibile, un po’ di movimento c’è, luci, musica, bambini".

     

    Già i bambini, cosa dicono della tortora?

    "Sono felici, la osservano, la indicano ai loro genitori, è uno spettacolo nel loro mondo di fantasia".

     

    Probabilmente avrà le uova.

    "Ritengo di sì, ogni tanto prende il volo. Probabilmente per trovare il cibo, ma ritorna quasi subito. Adesso però c’è un problema".

     

    Ovvero?

    "Lunedì 6 maggio devo smontare la giostra, e sinceramente non so come fare per la tortora, mi dispiace ma io devo spostarmi, magari se qualcuno mi può aiutare a trovare una soluzione!".

     

    Prendiamo al “volo” l’appello di Augusto: c’è qualcuno che possa aiutarlo nel salvare i piccoli che presumiamo stiano per nascere? Sul Gazzettino siamo disponibili ad accogliere consigli utili da parte di coloro che vorranno contribuire ad un lieto fine di questa storia.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua