spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Colonie feline: attivata raccolta alimenti alle Coop di San Casciano e Mercatale

    Bocconcini, patè e crocchette per gatti adulti e cuccioli potranno essere consegnati negli appositi contenitori

    SAN CASCIANO-MERCATALE – Il carrello della solidarietà a sostegno degli amici felini. Tra un pacco di pasta e una confezione di latte un dono alimentare potrà essere rivolto al sostentamento dei gatti. Impegnati nel fare la spesa quotidiana, i cittadini di San Casciano avranno l'opportunità di occuparsi del nutrimento delle colonie feline del territorio comunale.

     

    Grazie ad un progetto, attivato in collaborazione con i supermercati Coop di San Casciano e Mercatale, il Comune di San Casciano invita i cittadini a dare una mano nella raccolta del cibo per gli amici a quattro zampe.

     

    Scatolette di bocconcini, paté e crocchette per gatti adulti e cuccioli potranno essere acquistati dai consumatori e consegnati negli appositi contenitori che i cittadini troveranno davanti ai negozi.

     

    “Ringraziamo tutti i cittadini che vorranno sostenere le nostre colonie – dichiara l’assessore all’ambiente Consuelo Cavallini – chiunque potrà recarsi presso i punti vendita per acquistare gli alimenti, un piccolo gesto di altruismo e generosità che aiuta a devolvere il cibo ai gatti in situazione di difficoltà, a prevenire l’abbandono e a supportare le famiglie che non hanno la possibilità di alimentare correttamente i loro animali”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...