spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sabato 3 febbraio alla casa del popolo di Mercatale l’Anpi apre il tesseramento con Adelmo Cervi

    Figlio di Aldo, uno dei sette fratelli fucilati per una rappresaglia fascista: sarà proiettato il docufilm che lo vede protagonista

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – La sezione Anpi di Mercatale (XXV Luglio) apre il tesseramento annuale sabato 3 febbraio, con una grande festa alla casa del popolo in via Sonnino.

    Sarà presente Adelmo Cervi, figlio di Aldo, uno dei sette fratelli fucilati per una rappresaglia fascista.

    Che già lo scorso anno venne accolto con grande calore dalla comunità mercatalina.

    L’Anpi di Mercatale (“25 luglio”) ha aperto il tesseramento 2023: nel nome dei Fratelli Cervi

    Stavolta, dalle 16, si terrà la proiezione del docufilm “I miei sette padri”, di Liliana Davì, che ha come protagonista lo stesso Adelmo.

    Al termine della proiezione la sezione Anpi mercatalina offrirà un brindisi a tutti i presenti.

    “Partecipiamo in tanti – dicono dall’Anpi di Mercatale – con la volontà di non dimenticare il fascismo. E continuare a combatterlo”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...