spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano, il racconto: un pomeriggio con i ladri nel giardino di casa

    Il racconto della coppia che, in pieno centro storico del capoluogo, se li è ritrovati davanti: "Paura? Sì, soprattutto dopo, ripensandoci"

    SAN CASCIANO – Una coppia di sancascianesi al momento di rientrare nella propria abitazione ha avuto un incontro ravvicinato con un’altra coppia: molto indesiderata, in quanto all’interno del proprio giardino. Nel pieno centro storico del capoluogo.

    E’ successo ieri, sabato 29 gennaio, erano passate da poco le 18.30 quando i due decidono di raggiungere l’abitazione passando dalla parte posteriore, ovvero dal garage.

    “Appena abbiamo aperto la porta che dà sul giardino – ci raccontano- abbiamo visto schizzare il nostro cane verso il cancello che va nel campo sottostante e mio marito che ha esclamato… Oh voi che fate qui!”. A quel punto i due si sono dileguati nel campo e, naturalmente, nel buio non siamo riusciti a vedere la direzione”.

    Hanno detto qualcosa mentre fuggivano?

    “No, non hanno detto niente”.

    Li potete descrivere?

    “Dai trenta ai quarant’anni, vestiti bene con abbigliamento sportivo. Uno aveva una giacca a vento verde, uno più magro mentre l’altro era più robusto”.

    Vi siete spaventati?

    “Non è stata una bella esperienza trovarseli davanti. Ci siamo spaventati, più che altro dopo. pensando se invece di scappare ci avessero affrontati. Sarebbe stato sicuramente pericoloso”.

    Nel frattempo cosa avete fatto?

    “Abbiamo immediatamente chiamato i carabinieri, che in breve sono arrivati e hanno fatto un sopralluogo. Ma senza esito. Nello stesso tempo abbiamo avvisato anche i vicini, mettendoli al corrente di quanto avvenuto”.

    Purtroppo la vallata davanti a Borgo Sarchiani, che “guarda” verso il campo sportivo e si estende sotto Colle d’Agnola ,è grande. Qui le vie di fuga, in mezzo ai campi, sono tantissime.

    Probabilmente si tratta dei soliti soggetti che poco prima avevano cercato di entrare in un appartamento in via don Pellizzari. e anche in via Salvador Allende.

    Massima attenzione dunque, e segnalare sempre alla Stazione Carabinieri di San Casciano (al 055820031 oppure al 112) qualsiasi movimento sospetto, modello e targhe di auto sospette. Questo riuscirà ad agevolare l’operatività delle forze dell’ordine nell’immediatezza. E per le indagini. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...