spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Via Decimo, a breve il via ai lavori per fermare la perdita d’acqua

    I cinghiali vanno ad abbeverarsi sul ciglio della strada, un periodo per automobilisti e scooteristi

    SAN CASCIANO – Ancora un po’ di pazienza, poi inizieranno gli scavi per riparare la perdita d’acqua in via Decimo.

     

    La segnaletica stradale e le transenne sono già state posizionate lì dove da giorni una perdita di acqua dell’acquedotto sta irrigando il campo sottostante. 

     

    I cinghiali, non contenti di quella che si deposita nel campo, appena fa notte attraversano la strada andando a raspare sul ciglio della carreggiata.

     

    Probabilmente è stata anche la siccità che ha spinto gli ungulati alla “fonte” dove sgorga l’acqua, creando così un ulteriore pericolo per automobilisti e scooteristi (l’asfalto oltretutto è corroso), che appena affrontato la semicurva si trovano davanti i cinghiali.

     

    Ricordiamo ai cittadini che notassero delle perdite d’acqua di  chiamare il numero verde di Publiacqua 800 314 314 fornendo la via e la località.

     

    Nel caso di via Decimo, la segnalazione è arrivata dopo alcuni giorni che si era verificata la perdita.

     

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...