spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano, terra di centenari: oggi Dina Santini Giani spegne 102 candeline

    Nata a Vitolini, nel comune di Vinci, nel 1920, si trasferì a San Casciano per amore. Amante del ballo, delle carte e della tombola, è stata anche una grande viaggiatrice

    SAN CASCIANO – Dopo i festeggiamenti nei giorni scorsi per Estella Caprotta, che ha compiuto 109 anni, San Casciano dimostra di essere una terra dove si vive bene… e a lungo.

    Ed ecco che stavolta a festeggiare, per i suoi 102 anni, è Dina Santini Giani: una simpatica nonnina che, seppure con qualche acciacco, è ancora ben presente, accudita nella sua casa di San Casciano.

    Dove è coccolata da figli, nuora e genero, oltre a ricevere un grande amore da parte dei suoi tre nipoti: Leonardo, Maurizio e Edoardo.

    Che hanno passato buona parte della loro infanzia e adolescenza con nonna Dina. E con il nonno, che oggi non c’è più.

    Dina è nata a Vitolini, nel comune di Vinci, il 18 gennaio 1920: per una parte della sua vita ha fatto i cappelli di paglia, fino a quando non ha trovato l’amore ed è venuta a vivere a San Casciano, dove ha messo su famiglia.

    Amante del ballo, del gioco delle carte e dela tombola, ha amato molto viaggiare e conoscere nuovi posti.

    Due anni fa festeggiò cento anni con una gran festa al circolo Acli di San Casciano, insieme a tutti i suoi cari, al sindaco Roberto Ciappi, alla vicesindaca Elisabetta Masti e al sindaco uscente Massimiliano Pescini.

    In quell’occasione non mancò di stupire i presenti cantando, insieme a Monica, “Parlami d’amore Mariù” e altre canzoni.

    E’ finita anche sul TG1 quando, un anno fa, il Comune grazie organizzò le “Serenate natalizie” in collaborazione con il Teatro dei Passi Arca Azzurra Formazione e Corpo musicale Oreste Carlini.

    E oggi come festeggerà il compleanno Dina? “Purtroppo – rispondono i familiari – a causa della pandemia abbiamo deciso di fare una cosa semplice. Un the con i biscotti tra di noi, circondando nonna Dina di tanto amore”. 

    Ai tempi dei suoi… 100 anni

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...