spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano, torna l’allarme furti in casa (di notte): in una casa, ladri fuggiti inseguiti dai proprietari

    Nell'altro caso, sono stati messi in fuga dai due cani, che hanno svegliato anche i proprietari: "Credevamo che abbaiassero per il terremoto"

    SAN CASCIANO – Purtroppo si torna a parlare di furti all’interno delle abitazioni a San Casciano.

    Negli ultimi giorni sono stati due gli episodi più eclatanti, avvenuti in giorni diversi e in piena notte.

    Il primo è avvenuto intorno alle 2.30 zona Cappuccini, nel capoluogo: qui i ladri, dopo essersi arrampicati sulla grondaia lasciando le impronte delle scarpe sulla facciata, sono arrivati sulla terrazza.

    E dopo avere scardinato una persiana, con un trapano hanno praticato un foro nella porta finestra, per poi entrare nell’appartamento.

    Hanno trovato subito un portafoglio con una discreta somma in contanti, prelevati la sera dal proprietario per degli acquisti da fare il giorno dopo.

    Ma non avevano fatto i conti con i due cani, che hanno iniziato ad abbaiare mettendoli in fuga.

    “In un primo momento pensavamo che ci fosse stato una scossa di terremoto – raccontano i derubati – siccome era già successo che i cani si fossero messi ad abbaiare durante le recenti scosse, ci siamo alzati da letto e quando siamo arrivati in cucina, abbiamo trovato la finestra spalancata”.

    “Se non ci avessero svegliato i cani – riflettono – i ladri probabilmente avrebbero messo a soqquadro la casa con noi che stavamo dormendo”.

    “Oltre a rimanere male per quanto avvenuto – aggiungono – siamo anche molto impauriti, non è facile andare a letto la sera senza il pensiero che qualcuno ti può entrare in casa”.

    Altro furto sempre nel capoluogo: e anche in questo caso i ladri hanno agito in piena notte, entrando in un appartamento dopo avere praticato con un trapano un foro all’infisso.

    Una volta all’interno hanno fatto in tempo a prendere una borsa da donna e un portafogli.

    Hanno proseguito l’intrusione entrando in una camera, dove però hanno trovato due giovani che si erano svegliati dopo i rumori sospetti provenienti dalle altre stanze.

    Stavolta i ladri, senza comunque mollare la refurtiva, se la sono data a gambe levate. Inseguiti dai padroni di casa, che però non sono riusciti a raggiungerli, tanto che i due sono scomparsi nel buio della notte.

    Anche in questo caso è stata tanta la paura da parte dei proprietari dell’appartamento.

    I furti sono stati denunciati alla Stazione dei carabinieri di San Casciano. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...