spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scontro auto-scooter sulla via Grevigiana al bivio per Perseto: 31enne portato a Careggi in codice rosso

    Sullo scooter due turisti americani: l'uomo trasportato in ospedale è statunitense. Strada chiusa in entrambe le direzioni per circa un'ora

    PERSETO (SAN CASCIANO) – Grave incidente nel pomeriggio di oggi, lunedì 4 luglio, sulla via Grevigiana, tra la Calcinaia e i Paolini.

    Una coppia di turisti americani, in sella a uno scooter probabilmente preso a noleggio per girare sulle strade del Chianti, ha avuto un violento impatto con un’auto, una Hyundai.

    Che sembra procedesse sulla Chiantigiana, mentre da via di Perseto sarebbe sbucato lo scooter con a bordo i due turisti (la dinamica è comunque al vaglio della polizia locale).

    Sul posto si sono precipitate le ambulanze, che si sono concentrate subito sull’uomo, di 31 anni, il più grave.

    In un primo momento era stato allertato anche l’elisoccorso Pegaso, ma poi è stato deciso il trasporto in ambulanza presso l’ospedale di Careggi. Dove il 31enne statunitense è stato trasferito in codice rosso.

    Il traffico è rimasto bloccato in entrambe le direzioni per circa un’ora, per consentire i soccorsi e, in seguito, per compiere i rilievi da parte della polizia locale dell’Unione comunale del Chianti fiorentino.

    Si sono formate lunghe file, qualcuno ha deciso anche di fare inversione per prendere percorsi alternativi per andare Mercatale o San Casciano.

    La dinamica di quanto successo è al vaglio della polizia locale. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...