spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Serata molto interessante a Villa Borromeo. Il 17 ottobre gran festa per un anno del club

    SAN CASCIANO – Una serata da ricordare per il Rotary Club San Casciano – Chianti, che lunedì  23 settembre si è ritrovato in una delle consuete serate a Villa Borromeo: il tema era davvero affascinante, ovvero la presenza dei Templari nel Chianti.

     

    Fra gli ospiti d'onore il sindaco di Greve in Chianti Alberto Bencistà, il capitano della Compagnia dei carabinieri di Scandicci Romolo Riccio; relatore l'architetto Mario Pagni, presidente del Gruppo Archeologico Fiorentino e sei Cavalieri Templari.

     

    "Prima – sottolinea il presidente del club Patrizio Giaconi – è stata fatta una presentazione del loro ordine, dalla loro fondazione ai giorni nostri. Hanno parlato della presenza nel Chianti, di quello che è stato lasciato sul territorio, in particolare le tracce nell'architettura, nelle chiese".

     

    Il prossimo appuntamento sarà davvero di rilievo: giovedì 17 ottobre infatti, a Villa Borromeo si terrà una grande festa (il tema per adesso è top secret) per il primo anniversario della nascita del club San Casciano – Chianti.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...