spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ancora beneficenza all’associazione che organizza campi estivi per bambini malati

    SAN CASCIANO – Prosegue senza soste la bellissima avventura di solidarietà da parte delle cinque contrade sancascianesi, che hanno individuato nel Dynamo Camp, il campo estivo destinato a bambini con gravi malattie, la realtà alla quale destinare la loro attenzione e un piccolo-grande sostegno economico ricavato durante le varie serate "contradaiole".

     

    E' il caso della recente cena del Giglio… al Decimo miglio: durante la serata infatti i contradaioli  sono passati, come spiega la capocontrada Serena Papalettera, "di persona in persona a chiedere un pò di collaborazione per l'associazione".

     

    "Sinceramente potevamo fare di più – dice – però per essere la prima volta possiamo essere contenti. Sono sicura che le volte a venire conoscendoli già avremo più partecipazione economica. Ringrazio davvero di cuore tutti quelli che hanno partecipato all'organizzazione della serata, e coloro che sono venuti a cena e hanno contribuito con una piccola donazione".

     

    Ed ecco che sono stati raccolti 107 euro, prontamente versati dalla contrada del Giglio al Dynamo Camp (sopra trovate anche, per trasparenza massima, la copia del bonifico): ancora una volta quindi le contrade sancascianesi dimostrano tutto il loro valore. Sociale, aggregativo, di solidarietà.

     

    Per maggiori informazioni: www.dynamocamp.org.

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...